Home     Gallerie fotografiche     La collezione     Lo studio fotografico     Link     Contatti




Lombardia, Bergamo, Selvino

Selvino è una località nota per il quarzo che si trova in XX sciolti nel terreno, con forme complesse e molto diverse, normalmente biterminati, nella roccia sedimentaria metamorfosata, completamente dissolta. Il quarzo ha origine idrotermale e mostra spesso inclusioni solide/, liquide o volatili all'interno di bolle o fratture del quarzo.
Il quarzo di Selvino è rappresentato, nella mia collezione, da 82 pezzi (solo 5 sono su matrice); di seguito una selezione degli stessi

 

Link con il sito amico "I Quarzi di Selvino". Una galleria fotografica e una interessante introduzione alla formazione geologica intorno a Selvino

 








Quartz
Tipico X biterminato un pò tozzo,  lungo 4 cm, con tre fasi di inclusioni. Ci sono bolle con gas/liquidi e inclusioni solide nerastre di idrocarburi. E' possibile vedere il materiale nero muoversi all'interno delle fratture; c'è anche un X negativo all'interno. Le inclusioni oleose sono leggermente fluorescenti e colorate quando esposte ad una fonte di luce artificiale
4x2.6cm
Selvino, Bergamo
Campione n.1483

seconda foto
terza foto
quarta foto

 

Quartz
Accrescimento di due XX compenetrati e paralleli. Il pezzo è lungo 4.2 cm; solo uno dei due XX è ricoperto, come si nota, da una pagina giallastra di ossidi
4.5x3.2cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.246




Quartz
Questo X, che misura 3.2 x 2.2 cm, è ancora contenuto nella roccia ricoperta da XX di dolomite. si tratta di una giacitura insolita per Selvino, dal momento che, normalmente, i XX sono isolati nel terreno che è il risultato del dissolvimento della roccia
11x6.5cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.932

altre foto

 

Quartz
2 XX sovrapposti in formazione parallela
1.9x1.1cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.914

 

Quartz
Singolo X, la cui elevata trasparenza evidenzia alcune piccole fratture interne
2.5x1.5cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.251

 

Quartz
Un altro X molto ben formato, assai trasparente, lungo 2.5 cm
2.5x1.1cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.912

 

Quartz
Combinazione di un X principale, lungo 1.9 cm, e un altro X obliquo lungo 1.4 cm. sono XX molto trasparenti
2.1x0.9cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.913

 

Quartz
2 XX, molto trasparenti, accresciuti insieme, lunghi 2.2 cm e 1.3 cm
2.8x1.4cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.915

seconda foto

 

Quartz
2 XX con una leggera patina gialla, lunghi 2.7 cm e 1.9 cm; come si nota il maggiore mostra una distorsione su una delle due punte
2.9x1.3cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.916

 

Quartz
Combinazione irregolare di diversi XX; il principale ha una punta molto deformata
4.8x1.8cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.917

 

Quartz
Un piccolo XX, ben formato e trasparente - lungo 1.1 cm - è cresciuto su un X più grosso, leggermente deformato e con fratture interne
2.1x2cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.918

 

Quartz
Due XX XX compenetrati, il maggiore misura 3.1 cm di lunghezza
3.5x1cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.306

 

Quartz
Una formazione non infrequente: un X piccolo è cresciuto sulla punta di un X maggiore. Internamente c'è un X negativo, difficile da notare senza l'aiuto di una lente
3.9x1.1cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.534

 

Quartz
Un grosso X biterminato è circondato, ad entrambe le punte, da due piccoli XX. Una piacevole fusione di tre pezzi. Il X principale mostra inclusioni di idrocarburi nerastri, non visibili nella foto
3.5x1.5cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.901

 

Quartz
Un'altra curiosità da Selvino. E' la combinazione di 4 XX: uno centrale, uno all'estremità sinistra - lungo 0.9 cm, che crea una formazione del tipo "scettro inverso - l'altro a destra è individuabile dal piccolo scalino che si nota lungo la facciata principale del pezzo; si tratta di una compenetrazione con assi paralleli dei due XX più grandi. Infine, un X molto piccolo in alto, in posizione obliqua
3.5x1.2cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.919

seconda foto
terza foto

 

Quartz
Una fusione tra 2 XX, entrambi biterminati, con diverse dimensioni: in maggiore lungo 0.9 cm e l'altro 0.5 cm
3.5x1cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.902

 

Quartz
Un X
trasparente, con un chiaro X negativo interno che si vede anche in fotografia
3.1x1.3cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.903

 

Quartz
Tre XX biterminati, cresciuti insieme. Il maggiore è lungo 2.4 cm. I XX sono trasparenti e uno di  essi mostra una piacevole patina giallina
2.6x2cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.904

 

Quartz
Formazione cruciforme, piccola ma perfetta
2.1x2.1cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.905

 

Quartz
Un piccolo X (
lungo 0.8 cm) è cresciuto sulla superficie di un grosso X trasparente, tozzo e biterminato 
4x2.6cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.908

 

Quartz
X, molto sottile (0.7cm), con molte fratture interne, su una poccola porzione di matrice rocciosa
3x1.3cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.906

 

Quartz
Un altro pezzo su matrice: il X (2.2x1.2 cm) è posto in una cavità nella matrice di dolomite (si possono vedere i XX di dolomite, con spigolo sino a 0.4 cm), con patine nerastre di idrocarburi  
10x6.5cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.244

seconda foto

 

Quartz
Un grosso e tozzo X (4.8x3.8 cm) su matrice con XX malformati di calcite (sino a 3.5 cm). Il X mostra fratture interne e inclusioni solide di fango (?) e idcrocarburi, per cui non è trasparente
10x6.5cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.907

 

Quartz
Un altro pezzo con matrice. Il X, piuttosto tozzo (2.7x2 cm) è circondato da XX di calcite malformati e corrosi, sulla matrice di dolomite
9x7cm
Selvino, Bergamo.
Campione n.900



Immagini e altri contenuti non sono utilizzabili se non dietro permesso dell'autore.
© Fernando Metelli 2016